In bicicletta sulle vie della parità

Un’importante occasione di cittadinanza attiva e di partecipazione alle scelte di chi amministra la città

Giovedì 4 giugno, a Ponte Milvio si e’ svolta la cerimonia conclusiva del Progetto “Le vie della Parita’ tramite il quale un tratto di circa cinque chilometri della pista ciclabile che va da Ponte Milvio a Castel Giubileo e’ stato intitolato a sette donne eccellenti: Adele Bei, Egle Gualdi, Adele Maria Jemolo, Laura Lombardo Radice, Marisa Musu, Laura Garroni, Maria Teresa Regard. “Con il progetto Sulle vie della parità Roma – ha sottolineato il Sindaco di Roma Ignazio Marino, che ha scoperto le targhe - abbiamo voluto proseguire il lavoro  da tempo  intrapreso di conoscenza e di valorizzazione del ruolo e dei saperi femminili nella storia. Un’attività rivolta in particolar modo alle giovani generazioni, affinché sviluppino un pensiero critico alternativo a modelli maschili e femminili stereotipati e conformisti e acquisiscano come valore fondamentale imprescindibile il rispetto tra i generi. Il progetto, inoltre, è stata un’importante occasione di cittadinanza attiva e di partecipazione alle scelte di chi amministra la città. Oggi intitoliamo alcune piste ciclabili ad altrettante donne ed è la prima volta che queste vie per biciclette vengono equiparate alle strade tradizionali e per questa prima volta abbiamo scelto le donne perché siamo convinti, come amministrazione della città di Roma, che il ruolo, l’importanza, l’autorevolezza, le capacità e i saperi delle donne non siano ancora abbastanza valorizzati.” Marisa Rodano, ospite d’eccellenza della cerimonia ha voluto sottolineare come anche se oggi abbiamo la presidente della Camera donna il cammino sia ancora lungo da fare: migliaia di donne faticano tra lavoro e casa e non sfondano nelle istituzioni. Tra i presenti anche esponenti dell’amministrazione del XV Municipio, tra i quali il presidente Daniele Torquati, gli assessori Alessandro Cozza, Michela Ottavi ed Elisa Paris. la consigliera Lucia Mosiello, anche componente del Comitato Unico di Garanzia dell’ENEA. 

(Lucia Mosiello)


I nostri canali social

Facebook
Youtube

Scelti per voi

I nostri link